Alvi Trail 2018 - Il racconto di Katia Figini

Ieri si è conclusa un’avventura di 400km e 17000 m di dislivello in giro per le montagne liguri. È difficile cercare di dare un unico giudizio... in 8 giorni di gara accade e si alterna di tutto: cose meravigliose e cose bruttissime, sensazioni di benessere e stato di forma al top e dolori pazzeschi a tendini muscoli, amici che ti aiutano e gente che corre solo pensando alla competizione per vantarsi al baretto sotto casa (mah)

insomma una gara variegata e carica di emozioni. Un’esperienza che ti prende in tutto quello che sei e ti fa uscire dalla solita vita in cui si è abituati a vivere: non sai nulla di ciò che sta accadendo nel mondo, nella tua città... e forse non te ne frega proprio niente.

Ecco forse è anche questo il motivo di questa incredibile sensazione di libertà che ti cattura, ti ingloba... e tu come ci stai bene in quella sensazione del “bastarsi” quel pensiero del “lasciatemi qui che io in mezzo a sti boschi ci sto pure da sola e per ore che godo come un riccio”... montagna, boschi, fiumi, natura selvaggia e basta, nulla più. Non ti interessa di ciò che accade a pochi km da te figurati quello che accade nel mondo. Si è focalizzati nel proprio cammino e nella propria avventura. Quasi dà fastidio chiamare a casa i propri cari, non perché non si amino più o non si abbia voglia di sentirli ma perché non si vuole uscire da quella bolla magica. Quella bolla che nessuno può capire se non la vive lì con te. E se poi chi ami corre al tuo fianco è ancora più bello (anche se a volte un po’ di solitudine ci vuole 😉). Quella fantastica bolla che speri non scoppi mai... Come quando si è in un sogno fantastico e non vogliano che la sveglia ci ricordi che dobbiamo andare a lavorare. Voi che siete dall’altra parte cercare di capire, non siamo freddi o frettolosi di riattaccare durante queste avventure... semplicemente stiamo godendo nella nostra “bolla trail”. Grazie ALVI, anche quest’anno mi hai fatto divertire 😊🤗

PATROCINI 

      

        

                      

                      Dolceacqua                 Mendatica              Calizzano                Altare                Sassello

            

                                            Savignone           Rezzoaglio    Cast.Chiavarese     Porto Venere

                                                                                                  

MAIN SPONSOR

               

SPONSOR TECNICI

SPONSOR LOCALI

         

PARTNER LOGISTICI

         

       Tappa 1 - Rifugio Gola di Gouta       Tappa 1 - Rifugio F. Allavena         Tappa 2 - Rifugio Pian dell'Arma       Tappa 2 - B&B Porta Rose

   

                                                     Tappa 4- Rifugio Cascina Miera                Tappa 4 - Albergo Ligure

         

                                      Tappa 5 - Albergo M.te Beigua  Tappa 5 - Rifugio Argentea      Tappa 5 - La Nuvola sul Mare

     

                                        Tappa 5 - Oss.Nat. Bric Guana     Tappa 5 - B&B Casa Torre        Tappa 6 - Agrit. Il Sogno

          

     Tappa 7 - Locanda Lago Lame    Tappa 7 - Rifugio M.te degli Abeti       Tappa 7 - B&B Shanti House           Tappa 7 - Rifugio A. Devoto

SUPPORTO ORGANIZZATIVO

             Member Itra        

           

                    


IL CAI E LE SUE SEZIONI

       

               

con la collaborazione dal Piemonte degli amici del


ASD PARTNER 

         

            

ASSOCIAZIONI PARTNER

NEGOZI TECNICI PARTNER

     

      PARTNER TECNICI 

                                   

    MEDIA PARTNER

       

          

PARTNER PHOTO/VIDEO SERVICE

  


Back To Top