Alvi Trail 2018 - Il racconto di Katia Figini

Ieri si è conclusa un’avventura di 400km e 17000 m di dislivello in giro per le montagne liguri. È difficile cercare di dare un unico giudizio... in 8 giorni di gara accade e si alterna di tutto: cose meravigliose e cose bruttissime, sensazioni di benessere e stato di forma al top e dolori pazzeschi a tendini muscoli, amici che ti aiutano e gente che corre solo pensando alla competizione per vantarsi al baretto sotto casa (mah)

insomma una gara variegata e carica di emozioni. Un’esperienza che ti prende in tutto quello che sei e ti fa uscire dalla solita vita in cui si è abituati a vivere: non sai nulla di ciò che sta accadendo nel mondo, nella tua città... e forse non te ne frega proprio niente.

Ecco forse è anche questo il motivo di questa incredibile sensazione di libertà che ti cattura, ti ingloba... e tu come ci stai bene in quella sensazione del “bastarsi” quel pensiero del “lasciatemi qui che io in mezzo a sti boschi ci sto pure da sola e per ore che godo come un riccio”... montagna, boschi, fiumi, natura selvaggia e basta, nulla più. Non ti interessa di ciò che accade a pochi km da te figurati quello che accade nel mondo. Si è focalizzati nel proprio cammino e nella propria avventura. Quasi dà fastidio chiamare a casa i propri cari, non perché non si amino più o non si abbia voglia di sentirli ma perché non si vuole uscire da quella bolla magica. Quella bolla che nessuno può capire se non la vive lì con te. E se poi chi ami corre al tuo fianco è ancora più bello (anche se a volte un po’ di solitudine ci vuole 😉). Quella fantastica bolla che speri non scoppi mai... Come quando si è in un sogno fantastico e non vogliano che la sveglia ci ricordi che dobbiamo andare a lavorare. Voi che siete dall’altra parte cercare di capire, non siamo freddi o frettolosi di riattaccare durante queste avventure... semplicemente stiamo godendo nella nostra “bolla trail”. Grazie ALVI, anche quest’anno mi hai fatto divertire 😊🤗

Manifestazione inserita nel
Calendario Trail UISP Liguria 2019

Realizzata con il Patrocinio di


Dolceacqua

Mendatica

Calizzano

Altare

Sassello

Savignone

Rezzoaglio

Cast.Chiavarese

Porto Venere

MAIN SPONSOR


SPONSOR TECNICI


SPONSOR LOCALI


PARTNER LOGISTICI


Tappa 1 - Rifugio Gola di Gouta 

Tappa 1 - Rifugio F. Allavena

Tappa 2 - Rifugio Pian dell'Arma 

Tappa 2 - B&B Porta Rose

Tappa 3 - Rifugio Melogno

Tappa 4 - Rifugio Cascina Miera

Tappa 4 - Albergo Ligure

Tappa 5 - Albergo M.te Beigua

Tappa 5 - Rifugio Argentea

Tappa 5 - La Nuvola sul Mare

Tappa 5 - Oss.Nat. Bric Guana

Tappa 5 - B&B Casa Torre 

Tappa 6 - Agrit. Il Sogno

Tappa 7 - Locanda Lago Lame

Tappa 7 - Rifugio M.te degli Abeti

Tappa 7 - B&B Shanti House

Tappa 7 - Rifugio Pratomollo

Tappa 7 - Rifugio A. Devoto

ASSISTENZA MEDICO SANITARIA E DI SOCCORSO


SUPPORTO ORGANIZZATIVO

Member Itra

IL CAI E LE SUE SEZIONI

Con la preziosa collaborazione dal Piemonte degli amici del


ASD PARTNER


ASSOCIAZIONI PARTNER 


NEGOZI TECNICI PARTNER


PARTNER TECNICI


MEDIA PARTNER


PARTNER PHOTO VIDEO SERVICE

Back To Top