Alvi Trail 2018 - Il racconto di Luigi Mostosi

E' il mio turno, ho aspettato un attimo per raccogliere le idee ma soprattutto cercare di ricordarmi di tutti, finire una gara da 400k e 17.000 mt. di D+ lascia veramente senza fiato.
Il primo grazie lo devo alla mia famiglia che come al solito mi sostiene e "sopporta" le mie assenze x gare varie, quest'anno è stata più dura del solito perchè non ci siamo visti per 8 giorni: grazie Daiana e Giorgia siete e sarete sempre la benzina del mio motore sgangherato...
Ora pensiamo all'organizzatore della gara, il titanico Luciano Bongiovanni, mai avrei pensato che in una sola persona ci fosse così tanta energia e soprattutto pazienza, sei stato per noi un secondo papà per 8 incredibili giorni, sei semplicemente eccezionale. Un buon capitano si circonda di persone incredibili e quindi grazie al mitico dottor Bruno Thomas senza di te nessuno sarebbe arrivato al traguardo, il mitico Antonio che insieme a Luca hanno "sfacchinato" i nostri bagagli che non erano certo leggeri e ci hanno fatto sorridere nei momenti di debolezza, questo traguardo è dedicato anche a voi. Tonino Remo, ci avete dato da mangiare per 8 interi lunghi giorni come dimenticare la pancetta e la focaccia fritta del monte Beigua..cibo degli dei!!!! I grandi Verdiano e Linda che tra droni, telecamere ed Iphone hanno realizzato dei filmati da oscar...grazie anche a voi. Il più grande cartografo del mondo Davide Mangraviti, un faro nella nebbia del GPS.
Di te Sergio Pitzalis cosa posso dire? le tue foto riescono a guardarti dentro senza disturbare, come è stato possibile? Grazie ci hai regalato degli attimi di eternità. Tocca ai compagneros, non sono riuscito a conoscervi tutti ma ho capito, cari atleti dell'Alvitrail, che siete delle persone incredibili, beh Paolo e Mauro - i vincitori - siete inossidabili complimenti, belle persone dentro e fuori gara, Matteo Piazza detto Legolas colui che corre su di una nuvola di vapore, sei un atleta eccezionale e che persona: un pezzo da 90, Fabio Cavulli ribattezzato GPS atleta fortissimo e grande fornitore di crema solare, cavallo pazzo Alessandro Brunetti quando ti hanno fatto hanno buttato via lo stampo grazie di cuore amico mio, Alfredo Acquistapace detto Alfi sei un fuoco di artificio mitico, Giorgio Fiori un elastico caricato al massimo e pronto a fare fuoco il ns. Olmo... che uomo, Luca Alpestre un grande compagno di viaggio, Mark Harber, Takao KitadaYury Shtankov, Steven e Brenda gli stranieri della gara che campioni, Davidino Messner Dessì, Pietro Campione, Diana Barbieri, il mitico Wolfgang sempre gentile e cortese e tutti gli altri concorrenti che si sono dannati l'anima per finire la gara: finisher o meno siete tutti degli eroi ai miei occhi.
Un super grazie a Mirko Rottoli ed a tutti i miei colleghi di EduC.A. che mi hanno sempre fatto sentire la loro presenza: vi adoro per questo, Tiziana Sala e Paola Bergamelli che hanno raccolto le nostre improbabili interviste ed hanno portato le nostre brutte facce al mondo esterno.
Un bacione ai nostri santi protettori dell'EROCK TEAM Gianluca Rota ed Andrea Rota che tifano sempre per me anche se non vinco mai nulla, grazie di avermi adottato nella grande famiglia di ElleErre.
I miei amici della Fossa e tutti le persone che mi conoscono che mi incoraggiano sempre ed anche se non ci vediamo più così spesso, sappiate che mi aiutate sempre ad ammazzare il tempo durante le mie lunghe attraversate per i boschi.
Il più grande grazie lo conservo per le 2 persone che mi hanno aiutato ad arrivare fino a qui, Michele Persico il mio preparatore personale, senza le tue indicazioni forse non sarei arrivato nemmeno alla metà del percorso, sei stato eccezionale ed infine Sergio Barcella a te cosa posso dire, sei una macchina inarrestabile, la stanchezza non sai cosa sia, un senso dell'orientamento infallibile, ma soprattutto un buon amico oltre che un atleta fenomenale, fare questa gara con te ha aggiunto una soddisfazione ancora più grande, mi hai letteralmente portato al traguardo e l'ultima foto di questa avventura è proprio dedicata a te...grazie compagno...amico ed ovviamente finisher dell'Alvitrail, è stato un onore correre con te👏👏👏👏👏

 

MANIFESTAZIONE INSERITA NEL CALENDARIO NAZIONALE UISP


ENTI DI AFFILIAZIONE E CALENDARI INTERNAZIONALI

Realizzata con il Patrocinio di


Rocchetta Nervina

Mendatica

Calizzano

Altare

Arenzano

Savignone

Lorsica

Cast.Chiavarese

Porto Venere

MAIN SPONSOR


                        

 

SPONSOR TECNICI

     


SPONSOR LOCALI


PARTNER LOGISTICI - LUNGO IL PERCORSO


Tappa 1 - Rifugio Gola di Gouta 

Tappa 1 - Rifugio F. Allavena

Tappa 2 - Rifugio Pian dell'Arma 

Tappa 2 - B&B Porta Rose

Tappa 3 - Rifugio Melogno

Tappa 4 - Rifugio Cascina Miera

Tappa 4 - Albergo Ligure

Tappa 5 - Albergo M.te Beigua

Tappa 5 - Rifugio Argentea

Tappa 5 - La Nuvola sul Mare

Tappa 5 - Oss.Nat. Bric Guana

Tappa 5 - B&B Casa Torre 

Tappa 6 - Agrit. Il Sogno

Tappa 7 - Locanda Lago Lame

Tappa 7 - Rifugio M.te degli Abeti

Tappa 7 - B&B Shanti House

Tappa 7 - Rifugio Pratomollo

Tappa 7 - Rifugio A. Devoto

               
                                                                                                             

                                                                                         New entry 2020 - Tappa 3 - Rifugio Pian dei Corsi

                                                                                            PARTNER LOGISTICI - NEI PAESI SEDE DI TAPPA

                                                           

                                                   Miramonti - Calizzano          Il Poggio - Arenzano       Fiume - Castiglione Chiavarese

                                                                                                

ASSISTENZA MEDICO SANITARIA E DI SOCCORSO


SUPPORTO ORGANIZZATIVO


IL CAI E LE SUE SEZIONI

Con la preziosa collaborazione dal Piemonte degli amici del


ASD PARTNER


ASSOCIAZIONI PARTNER 

 
   

PARTNER TECNICI


MEDIA PARTNER


PARTNER PHOTO VIDEO SERVICE

Back To Top